Unlocking Impact Capital

19 Marzo a Milano

FINANZA SOCIALE, IN 200 A MILANO PER LA RIVOLUZIONE IMPACT
A Palazzo Marino l’iniziativa organizzata da Social Impact Agenda per l’Italia. Ospite internazionale l’economista indiano Amit Bhatia.

Far decollare la rivoluzione impact, tenendo insieme politiche sociali avanzate e modelli economici sostenibili. Con l’Italia al centro del movimento mondiale per la finanza sociale. È questa la missione lanciata lunedì 19 da Social Impact Agenda per l’Italia, il network italiano per l’impact investing, durante l’evento “Unlocking Impact Capital“, svolto in Sala Alessi, a Palazzo Marino.

Al centro dell’iniziativa il keynote speech di Amit Bhatia, economista indiano e CEO del GSG (Global Steering Group for Impact Investment), il gruppo internazionale che ha incorporato il lavoro della Social Impact Investment Taskforce, nata in ambito G7. È stata la presenza di Bhatia in Italia l’occasione per rilanciare la sfida della promozione dell’impact investing nello scenario economico e finanziario internazionale, in linea con gli scopi del GSG: dare centralità alla finanza a impatto sociale nei mercati di tutto il mondo entro il 2020. Ad oggi fanno parte del gruppo GSG 17 Paesi di tutto il mondo e l’Unione Europea. Per l’Italia è Social Impact Agenda a rappresentare l’ecosistema nazionale degli investimenti ad impatto sociale.

L’evento si è svolto in collaborazione con il Comune di Milano e, in particolare, con l’assessorato guidato da Cristina Tajani, fondatrice dell’associazione Milano IN – Innovare per Includere. Presente all’evento anche Uli Grabenwarter, rappresentante dello European Investment Fund, istituzione che recentemente ha finanziato il Social Impact Bond finlandese con l’investimento di questo tipo più significativo in Europa.

Tra gli altri protagonisti della giornata milanese anche Giovanna Melandri, presidente di Social Impact Agenda per l’Italia e di Human Foundation; Cristina Tajani, assessore al Comune di Milano, fondatrice dell’Associazione Milano Innovare X Includere; Edoardo Reviglio, Chief Economist and Head of Research and Strategy of International Relations, Cassa depositi e prestitiMassimo Lapucci, presidente dello European Foundation Center e Segretario Generale di Fondazione CRT; Stefano Granata, presidente gruppo cooperativo CGM; Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Social Venture Giordano dell’Amore; Stefano Zamagni, Professore presso L’Università di Bologna.

Scarica qui il programma completo dell’evento. 

Scarica qui il discorso di Amit Bhatia.

Scarica qui il discorso di Giovanna Melandri.

Per informazioni 06.3243000 – segreteria@socialimpactagenda.it

Amit Bhatia, CEO del Global Steering Group for Impact Investment, è stato il fondatore di India Impact Investors Council quando gli investimenti ad impatto  nel Paese sono cresciuti da $400 milioni nel 2013 a $1 miliardo nel 2015. Oggi è il punto di riferimento del mercato mondiale dell’impact investing, insieme a Sir Ronald Cohen è alla guida della rivoluzione impact.

Uli Grabenwarter è Deputy Director – Equity Investments presso il Fondo Europeo per gli Investimenti -FEI, dove  supervisiona le attività di impact investing, trasferimento di tecnologie e venture capital. E’ stato responsabile della strategia di sviluppo del settore equity e ha guidato la costruzione del Social Impact Accelerator, il primo fondo dei fondi di impact investing europeo. Collabora con numerose università e centri di ricerca analizzando le migliori esperienze di impact investing.