Dopo Londra, Lisbona, Chicago e Nuova Delhi, dal 18 al 20 novembre per la prima volta in Sudamerica l’appuntamento mondiale con l’impact revolution. A Buenos Aires si terrà infatti la quinta edizione del GSG Summit, il vertice internazionale sulla finanza a impatto che riunirà i rappresentanti  di oltre 150 organizzazioni provenienti da 50 Paesi, allo scopo di dettare un’agenda per il consolidamento del mercato degli investimenti e definire una road map condivisa tra investitori, esperti, imprenditori e professionisti del settore.

Impact Rising
è il titolo della tre giorni alla quale parteciperanno gli esponenti dei 22 National Advisory Board – per l’Italia sarà Giovanna Melandri a rappresentare l’ecosistema nazionale dell’impact investing con Social Impact Agenda per l’Italia (SIA) – e 110 speaker di 35 diverse nazionalità.
Tra questi, oltre a Sir Ronald Cohen, presidente e fondatore del GSG, Justin Rockefeller, coofondatore di The Impact, l’economista belga Gunter Pauli, teorico dell’economia blu e presidente di Novamont, e Sarah Gordon, già giornalista del Financial Times, oggi amministratrice delegata dell’Impact Investing Institute.

Opportunità, esperienze e prospettive per rafforzare la giustizia sociale, climatica ed economica verranno dunque discusse nell’appuntamento sudamericano, in un evento completamente plastic free.

Nel corso della manifestazione verranno assegnati i GSG Impact Honors per premiare i migliori progetti nel settore.

Rassegna stampa