Nell’ambito del piano Junker per lo sviluppo degli investimenti prende il via l’iniziativa European Fund for Strategic Investments – Equity Instruments, lanciata dalla Commissione Europea, insieme allo European Investment Fund – EIF e alla Banca Europea per gli Investimenti, al fine di rafforzare gli investimenti ad impatto sociale.

Il lancio di questo nuovo set di strumenti parte dal presupposto che gli imprenditori privati possano avere un ruolo sempre maggiore nel risolvere i problemi sociali sia a livello globale che a livello locale e che perseguire un obiettivo sociale non esclude la possibilità di un ritorno economico. Tuttavia, secondo le analisi del FEI, uno dei principali ostacoli sulla strada delle imprese sociali è l’accesso al capitale necessario per avviare e sviluppare le imprese che in questo settore infatti ricorrono spesso ad altri tipi di finanziamenti che variano dai contributi pubblici ai fondi privati.

L’iniziativa EFSI Equity Instrument nasce per sostenere l’ecosistema degli investimenti ad impatto sociale attraverso meccanismi innovativi rivolti ad intermediari finanziari con l’obiettivo di favorire la crescita delle imprese sociali che hanno dimostrato negli ultimi anni di poter generare al contempo impatto sociale positivo e rendimento economico.

I tre strumenti di impact investing previsti dall’EFSI Equity Instruments sono complementari tra di loro in quanto sono tarati sui diversi stadi di crescita delle imprese sociali e prevedono:

  • Investimenti in fondi che siano legati ad incubatori e acceleratori, focalizzati principalmente sulle prime fasi di sviluppo delle imprese, a partire da quella pre-commerciale;
  • Co-investimenti con business angels, validi per ogni stadio di sviluppo dell’impresa;
  • Investimenti in schemi di Payment-by-Results/Social Impact Bond.

La call rivolta ad intermediari finanziari che operano con imprese ad impatto sociale rimarrà aperta fino a maggio 2018.

L’ammontare massimo di ogni investimento non può superare i 50 milioni e deve rappresentare un cofinanziamento che varia da un minimo del 7.5% ad un massimo del 50%.

Questo intervento mira a rafforzare il focus sociale del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (EFSI) per favorire il raggiungimento degli obiettivi EU 2020 per una crescita sostenibile ed inclusiva.

Per maggiori informazioni: 

EFSI Equity Instrument 

EFSI Equity Instrument Guidance for social impact investors