CONTINUANO I WEBINAR GRATUITI SULL’IMPACT INVESTING
PER RILANCIARE IN ITALIA LA FINANZA SOCIAL GREEN

Prossimi appuntamenti 13 e 30 novembre,
su standard di misurazione e rapporto tra finanza e SDGs

ROMA, 10 novembre 2020 – Cambiare passo. E perfezionare tecniche e metodologie per misurare l’impatto sociale delle imprese e mettere gli investitori impact nelle condizioni di scegliere davvero un investimento con ricadute sociali e ambientali positive. È questo il lavoro che sta svolgendo in queste settimane Social Impact Agenda per l’Italia, il network italiano della finanza ad impatto sociale e di tutti gli attori della “impact economy” nazionale.

L’associazione ha lanciato, in collaborazione con ENEL, un ciclo di webinar gratuiti aperti ad aziende, università, investitori, imprenditori sociali e decisori istituzionali, dal titolo “Impact Integrity”.

Il primo appuntamento si è svolto lo scorso 21 ottobre, con oltre 160 iscritti che hanno seguito la formazione con il professor George Serafeim, della Harvard Business School. Per l’occasione, Serafeim ha presentato la metodologia IWAI, Impact Weighted Accounts Initiative, capace di integrare informazioni sull’impatto sociale e ambientale delle imprese nei bilanci e nei documenti contabili.

Si prosegue nel mese di novembre con altri due appuntamenti. Il prossimo webinar, venerdì 13 novembre dalle 15.00 alle 16.30, in collaborazione con il Dipartimento di Management dell’Università La Sapienza, presenterà l’Impact Management Project (IMP). Olivia Prentice, COO e co-fondatrice di IMP, e Spencer PowellPerformance Lead di IMP, spiegheranno come investitori e aziende possono misurare in maniera trasparente e coerente l’impatto delle proprie attività, adottando standard di misurazione e reporting riconosciuti a livello internazionale da una comunità di pratica che coinvolge oltre 2.000 organizzazioni. Il webinar conterà anche sui contributi di Filippo Montesi, segretario generale di Social Impact Agenda, Giovanna Melandri, presidente di Social Impact Agenda, Daniela Grassi, Unicredit Social Impact Banking, e Daniela Castagno, head of Institutional Partnerships di Fondazione con il Sud.

Il terzo e ultimo appuntamento lunedì 30 novembre, dalle 13.00 alle 14.30, illustrerà gli standard UNDP che rafforzano il contributo dei prodotti finanziari impact, come bonds e fondi equity, in relazione al raggiungimento degli Obiettivi di Sostenibilità delle Nazioni Unite (SDGs). Ospiti per l’occasione: Rosemary Addis, Ambassador del GSG, Elizabeth Boggs Davidsen, Direttrice SDG Impact presso UNDP, Mario Calderini, POLIMI e Presidente del Comitato Scientifico di Social Impact Agenda per l’Italia, e Davide Ciferri, Head of Impact Evaluation di Cassa Depositi e Prestiti spa.

Tutte le informazioni per partecipare ai webinar gratuiti su www.socialimpactagenda.it